GIAPATOI

Buone feste

Annunci

Ho un amico burlone

cercasi_gesu_-_beppe_grilloUno che per amor di discussione se fosse da solo in casa si darebbe torto solo per poter ribattere.Qualche tempo fa il ragazzuolo, incuriosito dall’onda grillina , si mise a leggere quello che scrivevano i seguaci del signore genovese.
Prima  lesse, poi simpatizzò, poco dopo   condivise ed infine si  mise a discutere.
Le verve del polemista, si  disse, sarà ben accetta tra i seguaci del fustigatore dei costumi del terzo millenio:

“Sono a casa”-  pensò.
“Siamo salvi” – pensarono gli astanti, moglie ed amici, in coro.
“Ti banniamo”  urlarono però ad una voce i custodi della rete grillina quando si accorsero che il nuovo amico aveva già espresso almeno  un paio di volte pensieri non in linea con il Verbo .

Pur deluso dall’ acrimonia dei nuovi amici,  il burlone non si  perse d’animo e,  creato un nuovo profilo, irruppe  sulla rete pentastellata a guisa di novello San Paolo fulminato sulla via di Damasco.

Da allora non passa giorno che il Pasionario dei 5 stelle non diffonda nei luoghi telematici di  raduno grillino  le panzane più grosse che la sua mente contorta gli possa suggerire.

“La Boschi è un cesso”….2.000 like
“Se votate si al referendum pagheremo la baby sitter a Napolitano” 5.000 like
” la JP Morgan controlla le multinazionali della ceramica per bagni ed ha inserito un microchip in ogni tazza del bagno per spiarvi”   10.000 Like.
” I Poteri Forti , la JP Morgan e la Big Pharma hanno nascosto dei vaccini mutanti nelle galleria della Tav, con dei codici a barre scritti dalla Cia che useranno per renderci schiavi degli alieni che usciranno dai barconi dei profughi.”

100.000 Like, 15 Vergogna, 10 abbasso la riforma costituzionale.

Comincio a temere che l’ondata di consensi lo possa travolgere, che tenti di camminare sulle acque o  credersi un comico. Mi spiacerebbe , è un bravo ragazzo.

 

Scritte nere su muri grigi

img_8287

Saint – Malo, prima o poi lungo l’estate.

Sopra quel  muro c’erano nuvole veloci, le stesse che Constable guardava scappare dall’altro lato della Manica.

Sotto la scritta sostavano i miei piedi , alla ricerca di qualcos’altro.
Ma quelle rime erano lì dove dovevano essere ed un omaggio era loro dovuto.

 

 

Non c’è alcuna ragione al mondo

24 novembre 2015
Devo usare parole leggere. Ora sei sostanza dei ricordi ed è troppo facile sgualcire la trama e rendere tutto irrimediabilmente sfuocato.
Devo trovare la stessa grana degli occhi di questa sera ,la linea dolce dei sorrisi che si accendono alle battute degli amici ,ancora insieme in un bar a pochi metri da casa tua.
Devo ripassare ogni frasi con quei colori che scaldano il cuore perché noi eravamo li per te , ma tu non c’eri.
Più.

Navigazione articolo