GIAPATOI

Archivi per il mese di “maggio, 2008”

Tattaguriame !

il peso deglianni

31 maggio 2008

Il "peso degli anni" !

La piccola borsa nera

In solaio c’è una borsa nera, di tela.
Lì dentro sta tutto il passato dello zar.
Ci sono documenti di assistenti sociali che dopo attento esame affermarono:
Il soggetto (io)  a prima vista pare affrontare con leggerezza e superficialità  le tematiche adottive, ma ad un esame più approfondito si  può affermare che non si tratta di un atteggiamento ma che sia proprio…come dire…. sia scemo di suo……..meno male che c’è la moglie.” ( il senso era quello).
Ci sono documentate tutte le spese dell’adozione da cui si evince chiaramente che chiamarlo “bambino d’oro” non è un vezzeggiativo ma la letterale verità.
Ci sono i documenti originali dell’anagrafe russa, perché i russi son sbrigativi sin dai tempi del KGB : che nome vuol dare al bambino , in che città lo facciam nascere, a che età?
La tentazione di chiamarlo Piersilvio e dichiararlo nato ad Arcore per poi presentarlo al premier come figlio della colpa durante una visita al suo amico Putin è stata molto forte!
Poi ci sono altri mille foglietti e documenti, con scritto tutto quel poco che si può sapere sui suoi natali.
Nomi e cognomi che corrispondono a facce di persone che non conosco e forse neppure conoscerò mai, ma alle quali devo sicuramente tantissimo.
 
La borsa nera starà li a prendere polvere per qualche tempo  , tutto il tempo che ci vorrà.
magari per  sempre, sicuramente per qualche anno ancora.
 
Poi forse prenderà il volo per la Siberia Occidentale per cercare risposte o solo per curiosità,
ed io, noi, lo accompagneremo in questo viaggio.
Ma questa volta non mi fregano. Io un altro mese a pelmeni e panna acida non li faccio…sia chiaro!
 

C.S.I. in salsa padana

GIUDICE DI PACE
del Basso Varesotto
udienza penale, stamattina
imputata di sottrazione e distruzione di  corrispondenza
Giudice: " Signora, ci racconti cosa ha fatto quella mattina."
Imputata : " Non ho rubato nulla io ! E’ un complotto di quelli la, dei miei vicini di casa !"
G. ( sospirando) : "ci spieghi signora…"
Im. : "Loro hanno sputato sulla mia cassetta delle lettere apposta , così io ho preso il "brillux" e ho dovuto avvicinarmi per pulire e loro han fatto le foto e dicono che ho rubato!"
G.: "Signora ma nelle foto si vede lei con in mano delle buste…".
Im. : "No, è un complotto, quelle non erano buste era il fazzoletto  !"
G. "Scusi , quale fazzoletto? "
Im. " Siii io lo detto all’avvocato ma lui non vuole, io volevo portare il fazzoletto che ho usato per pulire la saliva, così facevate il DNA e scoprivate il complotto!"
G. "Ma signora , si parla di fatti del 2004 , son passati 4 anni !"
Im. "Non si preoccupi ho conservato tutto in un sacchetto nel freezer! "
G: "Bleah ! l’udienza è sospesa !  bleah! che schifo! "
Lo so, non son sempre separazioni miliardarie , omicidi misteriosi o mani pulite ma spesso far l’avvocato in provincia può essere esilarante ! 

Una pizza al tavolo due !!!!

Chiacchere con bambina  12enne :

"Io mi sposo a 19 anni , però con un vecchietto ,  aspetto che schiatta , poi prendo i soldi e apro un ristorante con le mie amiche."

  1. Minchiuz ! non ci sono più i bambini di una volta.
  2. Nella sua ottica di dodicenne per vecchietto  intende un trentenne al massimo. Così però il piano diabolico mi pare un po’ troppo a lungo termine 
  3. Ragioniamo :  se uno è vecchietto a 30 io  sono alla terza reincarnazione. ( per tutti i brahamini !)
  4. La sorellanza esiste allora ,Girl Power!
  5. Lei non vuole  comprare profumi e diamanti ma… aprire un ristorante! 

…c’è speranza per il genere umano………………… in fondo.

Navigazione articolo