GIAPATOI

Archivi per il mese di “settembre, 2008”

Accettabile Più

Debbo ammetterlo, a me i sufficiente/buono/distinto/ottimo non sono mai piaciuti.
Non ho mai capito come fare la media tra un quasi ottimo, un più che buono e un pienamente sufficiente.
Non ho mai compreso che senso avesse dare dei giudizi se poi si faceva comunque una media matematica.
Il ritorno ai numeri non mi aveva quindi infastidito, anzi ,mi facilitava il  tavolo delle trattative con lo Zar per la tabella punizioni/premi annuale.
 
A confronto neppure iniziato arriva il primo voto: “ accettabile”.
 
ACCETTABILE?!?!?!?!?!?          
                                                                   e mo’ questo che è?
 
Ad occhio pare un “sei e mezzo” o forse  un “quasi buono”…….non sarà un “cresci bene che ripasso”? farà media con  "più che passabile"? 
Mah…..
 
Annunci

Birra e ciccia

Un pover’uomo passa l’intera primavera a bresaola ,verdurine e formaggini molli per recuperare una forma vagamente umana.

Affronti  l’autunno  tonico e scattante ed entri nel tuo locale preferito fermandoti  a studiare le complicatissime tabelle che indicano quanto si può bere prima di guidare.

Dopo attenta lettura realizzi  una sconcertante verità : più sei grassoccio ed a stomaco pieno, più puoi bere!

AAARGGGH!  Datemi una Sacher in fretta!   

P.s. dopo un primo attimo di scoramento avrei anche trovato una soluzione alternativa. 
provate qui 
http://www.thebeerbelly.com/

Sono un ragazzo fortunato !

"Che strano mondo questi blog!"
ha affermato la zarina dopo aver letto a spizzichi e bocconi , leggermente allarmata che Giapatoi s’intrattenga a parlare a tarda sera con moltitudini dagli strani nomi e curiosamente per la gran parte di sesso femminile.
 
Lei non ama scrivere ma è donna  pratica, di sani principi e solida cultura.
 
In realtà oltre ad invitarla a leggervi più spesso non ho ancora compreso come spiegare a Lei che qui dentro con un pizzico di attenzione e fortuna ho incontrato delle personcine di tutto rispetto.
Quelle che uno ringrazia il fato di aver incontrato.
La vera fortuna è che quando ho avuto la ventura di incontrarle nella vita vera ho scoperto che erano  anime molto più belle e toste di quanto immaginavo.
Ma che io fossi fortunato lo sapevo già.

Lo sguardo ha sempre vent'anni

Lo splendido quarantenne si  porta una decina di modelli di jeans in camerino per cercare quello che meglio renda giustizia al suo fisico snello.
 
Un poco per gioco e molto per genetica  cerca consigli complici  nella commessa  molto sorridente , molto bella e…… molto giovane.
 
Lo splendido, con voce virilmente roca, chiede alla ragazza:
Dimmi, se dovessimo uscire una sera, quali di questi due ti piacerebbe che indossassi? “
 
La ragazza sempre sorridente , risponde con voce suadente:
“Aha ! So io qual è il modello adatto.”
“Ecco questo è lo stesso che ho preso per mio padre proprio  ieri, le andrà benissimo!”
 
I nostri occhi mantengono a lungo lo sguardo dei vent’anni ;
purtroppo  le commesse ventenni  ci vedono benissimo!”
Sigh!
 
Ps. Non è autobiografico, non fate i maligni!

Navigazione articolo