GIAPATOI

condanna senza appello

La Corte
 visto gli articoli art 2234, 345, 555, 666 "la bestia", 77 "le gambe delle donne" e 90 "la paura"

 dichiara

 l’imputato Giap colpevole di  manifesta scioperatezza
 per avere  trascinato le proprie stanche membra per tutto l’ufficio
lamentandosi ripetutamente ed in modo petulante ,oggi martedi,
 come è permesso solo nei peggiori lunedi .

Con l’aggravante della recidiva specifica reiterata infraquinquennale
 e dei futili motivi

PQM

lo condanna ha trascorrere la serata  ripassando l’epopea dei longobardi con il giovane Zar

 Così deciso oggi 11.11.08

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

6 pensieri su “condanna senza appello

  1. fondamentale l’apporto dei Gufi (mi pare): Bevi, Rosmunda, nel cranio vuoto del tuo papà
    non trascurarlo

  2. Trovati un collega bravo al più presto!

  3. Sparse le trecce morbide, Giap. Concentrati sull’affannoso petto cosparso di affannosi capelli.

  4. ecco, come dire, su quella parte li del teschio del padre avrei glissato.

  5. ussignur!! sei sopravvissuto o ti ha tagliato la testa per bere dal tuo teschio?? ;PPP
    ps hai già notato che i miei gusti musicali non sono così pessimi no?? è che Baglioni è un ricordo dell’adolescenza e comunque prova ad ascoltare qualche canzone recente…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: