GIAPATOI

Blowin' in the wind

Aiuto lo studente di casa ,lezione di storia: l’Islam

 

Sulla sfondo Sky tg24 , senza audio, manda immagini di Gaza.

 

Maometto, l’Egira , la guerra santa contro gli arabi politeisti..

 

….bombe ..carri  armati ……feriti… bambini…

 

Espansione dell’Islam verso i paesi limitrofi,fuori dalla penisola araba

 

….razzi Kassam….

 

I successori di Maometto allargarono l’idea di  guerra santa  a tutti gli infedeli….

 

……Tzipi Livni in Egitto per discutere una tregua…

 

L’Islam concedeva ad ebrei e cristiani la possibilità di mantenere la propria religione mentre atei e  politeisti erano convertiti con la forza

 

…la chiesa interviene paragonando Gaza ai campi di concentramento…..

 

L’espansione in Europa venne fermata da Carlo Martello a Poitiers mentre  Sicilia e Spagna ebbero  sotto il dominio arabo un florido sviluppo .

 

Ora il corto circuito è completo .

 

Vorrei spiegare al figliolo (ed a me) il filo logico che porta dalla distruzione del tempio di Salomone alla creazione dello stato di Israele nel 1948, il sionismo e la caduta dell’impero ottomano.

Vorrei capire meglio l’essenza di una guerra tra uno  stato laico ma fondato su una identità religiosa e quella di un popolo senza stato che quando ne ha finalmente  un seme lo usa per farne base per missili.

Mi piacerebbe aver argomenti per spiegare il popolo palestinese a Monaco nel ’74 e i cristiani libanesi e gli israeliani a  Sabra e Chatila. 

 

Vorrei capire perché ad altri non  pare così evidente che nessuno ha “ragione” da vendere e neppure può comprarla.

 

Continuo a spiegare alla creatura la pagina di storia e nella testa mi rimbalzano impressioni e ricordi.

 

Pagine di Yehoshua e Tammuz , le storie di deserti e le  foto di Arafat che negli anni ’60 inneggiava ad una Palestina  “ laica, democratica e non razzista” si scontrano con bambini bombardati od ornati di bombe che inneggiano ad Allah….il misericordioso.

 

Non so, non so piccolo, tu impara tutta la lezione , per ora è sufficiente .

Almeno non sarà odio per ignoranza il tuo.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su “Blowin' in the wind

  1. Vedi, Giapino, questa tua lucidità “calda” è la qualità per cui t’adoro.

  2. ognuno conosce un pezzo di quella verità e neanche noi possiamo dire di conoscerla tutta…. che poi la verità è sempre soggettiva….

  3. di questo post DEVI fare un volantino e ti prego buttalo dagli aerei su tutto il mondo…

  4. Su richiesta, rifilo il K. per un ripasso un po’ di parte dalla pangea ad oggi..

  5. che fatica dover spiegare alle creature che non ci si comporta come le persone che passano per la televisione, che fatica essere sempre imparziali per non creare dei razzisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: