GIAPATOI

Evidenze Inoppugnabili – 2°

E’ tornata la mogliettina del rapinatore pasticciere.  ( vedi qui )

Questa volta niente minigonna inguinale ma più morigerati jeans e maglietta.
Si insomma, i pantaloni erano a vita talmente bassa e la maglietta così corta che tutto quello che non era in mostra la prima volta  era in esposizione la seconda.

Mi porta dei documenti e mi chiede se può far qualcosa per  parenti di lui che la assillano, dubbiosi della sua moralità, mentre il legittimo consorte è impegnato a scontare le sue malefatte.

Lei, così assolutamente fedele al povero maritino martire della mala giustizia.

Mettiamola così : il linguaggio del corpo e le sue parole non erano esattamente in sincrono   

 

 

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

12 pensieri su “Evidenze Inoppugnabili – 2°

  1. lui penitente, lei astinente
    tu a intimidire i parenti
    ti sei trovato dei cari clienti
    ciao

  2. ma adesso che il marito è carcerato chi la manda avanti la pasticcieria?

  3. Ma i parenti di lui la assillano perché vogliono la percentuale sugli incassi?

  4. yet poetica,mi inchino!
    No lui sta imparando da pasticciere in galera.
    Xan, non ti ha contagiato, omiooodiiioooooo!

  5. Giap, quando una nasce bastarda non c’è contagio che tenga!
    😀

  6. E il linguaggio del tuo corpo, eh?!?
    🙂

  7. ieratico!!!!!!!!!!
    :oD

  8. il classico “vedo non ti vedo” prima un pezzo e ora l’altro pezzo, chissà la prossima volta che pezzo metterà in mostra?

  9. Secondo i miei calcoli, prima di passare a esposizioni che oltraggiano la pubblica decenza, finora ha tenuto ben coperte le caviglie.

  10. Boston hai ragione, se la famiglia non la rinchiude primala prossima volta scometto su sandali coi lacci alla schiava.
    mi pare il minimo dopo lo stivale bianco

  11. Magari sono il suo punto debole, si innestano dritte dal piede al polpaccio senza soluzione di continuità! 🙂

  12. …ma non era uno stupratore? l’orsoconfuso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: