GIAPATOI

Tocco di classe

Palazzotto  anni ‘60, 8 piani, ingresso pretenzioso e gabbiotto del portinaio chiuso a segnare tempi più  signorili.

 

All’ingresso un cartello di plastica dura indica da un lato l’ascensore “per i fornitori”  e  quello “padronale” dal lato opposto.

 

“Pa-dro-na-le

scritto proprio così ,non l’avevo mai visto.

Una strana atmosfera tra i film di Ugo Fantozzi e  quelli di Gian Maria Volontè.

 Sulla porta dell’ascensore “ per fornitori” c’era poi un piccolo cartello, un monito.

“Si prega di usare l’ascensore solo in salita”.

 

Spirito ambientalista, avarizia padana o puro snobismo di classe ?

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Tocco di classe

  1. e gli eventuali affittuari o conduttori che dir si voglia?
    in ginocchio sulle scale?
    “solo in salita” è stupendamente idiota, nessuno ha pensato che, per prenderlo in salita, bisogna prima farlo scendere?
    ciao

  2. Ma che bbella ggente!
    O_o

  3. Ma vaaaaaaaaaa è gente che ci tiene al fisico dei fornitori!
    Si sa che far le scale è salutare, che le facciano almeno in discesa, cribbio!!!! ;-PPPP

  4. Ci deve essere un motivo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: