GIAPATOI

Nuove vette del fancazzismo cosmico. ( trentasette minuti di telefonata con Xan)

  
 
Giap è un omino distratto e per lui dimenticare le chiavi e rimanere fuori casa in attesa che la zarina, con lo sguardo sconsolato, gli apra la porta è avvenimento almeno quindicinale;
ci si potrebbe sincronizzare l’orologio.
 
Ieri lo smemorato del varesotto era  in cortile,  seduto in auto, portiera aperta e radio accesa.
 
Non aveva neppure finito di compitare il pensiero “manca almeno mezz’ora, a chi posso rompere le palle?” che la rubrica del telefono già urlava Xaaaaaaaaaaaaaaaaan , Xaaaaaaaaaaan !
 
E sia!
 
Dal “Ma Ciaaaaao “iniziale ai saluti finali sono passati trentasette minuti in cui , mentre Giap decideva di andare al suo bar di riferimento a ingannare alcolicamente il tempo, Xan usciva di casa, per cercare la scatola per una torta.
 
In questo arco di tempo Giap ha partecipato in 3D alle maledizioni in stretto dialetto campano che la serafica automobilista all’altro capo del filo mandava ad un incauto   che decideva di tagliarle inopinatamente la strada. 
 
Subito dopo  la donzella, mostrando conoscenze enologiche raffinate, consigliava a Giap in diretta quale rosso ordinare .
 
Tra una battuta ed una facezia ( winter non fischiava nulla ?) i due sono pure riusciti a spettegolare a trecento silometri di distanza sui passanti, come se stessero passeggiando per lo stesso corso, dandposi di gomito
 
I commenti di Xan sul giovine innamorato avanti a Giap che seguendo lo svolazzo della gonnellina della fidanzata si è trovato improvvisamente col naso al vetro della gioielleria sono state di perfidia pari solo a quelle uscite al sottoscritto  alla descrizione in diretta dell’abbigliamento di  una ragazza dagli accostamenti cromatici improbabili.
 
Insomma, abbiamo infranto ogni limite alla maldicenza.
Il prossimo passo può essere solo riuscire a ripetere la cosa ma in “conference call”     

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

12 pensieri su “Nuove vette del fancazzismo cosmico. ( trentasette minuti di telefonata con Xan)

  1. E le telecom ringraziano!

  2. Io alla guida sono una principessina!E comunque adesso sto ingannando il tempo con un calice di refosco dal peduncolo rosso.Tanto per tornare a quel per e palummo di cui ignoravi l'esistenza.

  3. Ah, e comunque TU hai detto che Winter è concava.

  4. …TU volevi legarla ed IO ho detto che non ci vuole molta corda perchè è concava.(  perchè poi dovevamo legarla?)ah , ciao Winter, come va?

  5. e adesso, di chi possiamo parlar male? era la domanda che un vecchio amico si poneva nelle pause del lavoroe non scherzava del tuttociao

  6. IOVIODIO(Lo sapevo che non dovevo vestirmi da suorina, ma volevo evitare turbamenti al mio uomo sposato preferito, che da oggi non lo è più):(

  7. No winter perdonami.(vestita da suorina ?)Io continuo a dimenticare perchè dovevamo legarti , ma sono certo che era per il tuo bene ;0)

  8. Solo 37 minuti? Dilettante…Se chiamavi me ti finivo la carica.

  9. (Ovvio. da suorina, sennò non diresti quello che dici!):(

  10. Xa mi mette paura…ha numeri e contatti di tutti i blogger…

  11. Non proprio tutti.:o)

  12. :-Dconosco il fenomeno… è uno dei miei modi preferiti di buttare via gli euri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: