GIAPATOI

Archivi per il mese di “ottobre, 2011”

Maledetto Tineger !

Prima ti fanno migliaia di corsi per l'aspirante genitore adottivo
Poi ti fanno "una capa tanta" con i problemi di inserimento del bambino.
Infine ti massacrano di avvisi , allerta e minacciose predizioni sugli incredibili scogli tra i quali  il  genitore adottivo dovrà navigare nel periglioso viaggio.

Poi ti trovi a casa lo Zarevich indolente, cazzaro, indisponente  ed ingestibile  esattamente come tutti gli insopportabil adolescenti della sua età.

Non è colpa sua ma io quel capitolo  del "Manuale del perfetto genitore moderno" non ho mica avuto il tempo di studiarlo, porca putattola!

Profe  mi giustifico!

L' Etoile del compressore ( amene chiacchere di un sabato sera )

Facile fare l' imprenditrice fashion nel mondo della moda.
Vai in giro tutta agghindata, col tuo stuolo di consiglieri effemminati, dando sempre l'impressione di fare qualcosa di assolutamente essenziale per l'economia nazionale, l'equilibrio mondiale e probabilmente la pace nel mondo.

Io no. 
Io vendo compressori, utensili e altri gingilli da officina .
I clienti hanno accenti poco internazionali e profumano d'olio di macchina.
Sono l'unica donna in un mondo assolutamente maschile.

L'altro giorno  mi chiama un fornitore mentre  un piccione si era appena infilato dalla finestra aperta e l'ultima consegna di componenti sembrava difettosa.

Nella confusione , senza pensare ho risposto :
" Scusami , scusami, ti chiamo dopo perchè ho un problema coi vibratori e c'è pure un uccello che gira per casa!"

A Coco Chanel non sarebbe mai successo.
Mai

CENA A SORPRESA

 
Invitati  da una vecchia amica della Zarina con ospiti vari ed eventuali mi aspetto   pittate fans della Marcegaglia, stimati professionisti, Rotary ,Lions, massoni e ciellini.
Tutta gente “simpaticissssima”.
 
Ho passato la serata con  ”L'  Etoile del Compressore” a parlare di viaggi in oriente  e  discutere di preti pedofili con Oriella Dorella.

 

                                                                                                  

SUPERCLASSIFICASCIO' !

  1. Sabato pomeriggio – Claudio Baglioni [#1]
  2. L'Importante è finire – Mina [#2, 1975/76]
  3. Piange il telefono – Domenico Modugno & Francesca Guadagno [#1]
  4. Profondo rosso – Goblin [#1, 1975/76]
  5. Tornerò – Santo California [#2]
  6. Buonasera dottore – Claudia Mori [#1]
  7. You're the first the last my everything – Barry White [#1]
  8. Un Corpo e un'anima – Wess & Dori Ghezzi [#1]
  9. Sereno è – Drupi [#2, 1974/75]
  10. Kung Fu fighting – Carl Douglas [#1, 1974/75]
  11. Un'Altra donna – Cugini di Campagna, I [#2]
  12. Parlami d'amore Mariù – Mal [#1]
  13. El bimbo – Bimbo Jet [#2]
  14. Bella dentro – Paolo Frescura [#3, 1975/76]
  15. Amore grande amore libero – Guardiano del Faro, Il [#1]

Questa è la Hit Parade del maggio 1975. Giap aveva 14 anni , l'età attuale  dello Zarevich.
L'adolescenza è dura per tutti, ma io avevo Santo California come colonna sonora ( per tacer del resto!)

Sono sopravvissuto,molti son caduti;,  esigo ammirazione per me e rispetto per loro!.

Navigazione articolo