GIAPATOI

Archivi per il mese di “giugno, 2012”

RESUME’

I giorni sono lunghi  ed ho avuto il tempo di fare più cose.

Ho fatto il padre esagerato, che segue il figlio soffiandogli il fiato sul collo,
‘chè per percorrere le cattive strade c’è tempo ed occorre essere allenati.

Ho fatto il figlio troppo indaffarato,
‘chè il tempo per creare ricordi spero sia ancora tanto, ma certo non sarà abbastanza.

Ho scoperto una volta di più che gli affetti sono ghirigori  tortuosi,
che mi fanno stare in pensiero per amici che forse mai vedrò ,

mentre scorrono via senza attriti persone avute al fianco per quindici anni.

Ho incontrato un imam che convince le ragazze del suo paese a denunciare le violenze di uomini ancora troppo ignoranti ed ho visto un sindaco che , di fronte ai lividi di una mamma ragazzina , è riuscito soltanto a dire che l’unica cosa che può fare è darle i soldi per “tornare al suo paese , perchè abbiam già speso troppi soldi per quelli li ”.
Triste è che solo del primo mi son stupito.

Ho avuto il tempo di comprare le guide per il viaggio americano, che leggerò solo durante il volo, e prenotato un volo per Madrid , che sono in debito con la Zarina.

Infine ,naturalmente, ho perso tempo a leggere il fondo delle bottiglie di Prosecco,
dove il futuro appare sempre radioso.

Chissà perchè?

Annunci

“genitore dell’adolescente”

…… e piove ( metaforicamente e no)

Navigazione articolo