GIAPATOI

Gli imperativi del sabato mattina

Quando le botti dell’enoteca ti guardano invidiose della pienezza delle tue forme è ora di tornare in palestra.

Quando in palestra incontri nell’ordine: il vicino di casa fastidiosamente belloccio,  il cliente che ti ricorda il lavoro, lo scattante amico del figlio ed un paio di energumeni con magliette con aquile littorie

è INEQUIVOCABILMENTE ora di fare la doccia e tornare a casa.

Buon appetito.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

7 pensieri su “Gli imperativi del sabato mattina

  1. Vai a correre con la Winter, senti a me!

  2. A Pisa si direbbe che sei amico anche con il maiale: frase ellittica della divinità sottintende che sei talmente amico di tutti tutti che, conosci anche ecc.

  3. Ma una palestra con un po’ piu’ di gentil sesso e meno energumeni? La giusta compagnia concilia!

  4. non troppo buono, però
    o si rischia di tornare in palestra
    ciao

  5. carinissimo il tuo blog…mi ha fatto cpmpagnia ieri: un mix tra serendipità e cazzeggio produttivo. e da quello che ho capito abitiamo nel basso varesotto entrambi. quando si dice la fortuna sfacciata eh?!
    ciao
    Fede

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: